Privacy

In conformità con la vigente normativa, la informiamo che ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (e successive modificazioni) i dati da Lei forniti saranno oggetto di trattamento, sempre e comunque, avendo riguardo agli obblighi e nel rispetto della normativa sopra indicata.

In base all’articolo 4, comma 1, lettera A, del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (comunemente denominato “Codice della Privacy”) per trattamento deve intendersi: “qualunque operazione o complesso di operazioni, svolti con o senza l’ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, l’elaborazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione dei dati”.

Finalità del trattamento
Ai sensi del Decreto Legislativo 30 ottobre 2003 n. 196, la informiamo che compilando ed inviando questo modulo verrà accettato quanto segue:

I dati raccolti tramite questo modulo verranno utilizzati con le modalità ed i fini appresso descritti nei punti 1 e 2:

  1. fornire, agli iscritti che hanno inserito il loro indirizzo di posta elettronica, le informazioni richieste ;
  2. eseguire, in generale, obblighi previsti dalla legge.

Titolare del trattamento dei dati

Titolare del trattamento dei dati è Sibilla Ulivi.

Modalità di trattamento dei dati
Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza, con e senza l’ausilio di mezzi automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi.

I dati personali non saranno soggetti a cessione a terzi.

In qualsiasi momento potrà revocare il consenso dato e/o opporsi al trattamento dei suoi dati, tramite notifica al titolare del trattamento dei suoi dati personali a mezzo posta elettronica all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Diritti dell’interessato
In conformità con quanto stabilito dall’articolo 7 e 8 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196, La informiamo che Lei ha diritto:

  1. a conoscere l’esistenza di dati personali che La riguardano, che devono essere messi a Sua disposizione in forma intelligibile;
  2. a conoscere l’origine dei dati che La riguardano;
  3. a conoscere le finalità e le modalità del trattamento;
  4. a conoscere la logica applicata in caso di trattamento effettuato con strumenti elettronici;
  5. a conoscere gli estremi del titolare e dei responsabili del trattamento
  6. a conoscere i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati;
  7. all’aggiornamento, rettificazione o integrazione dei dati personali che La riguardano;
  8. alla cancellazione, alla trasformazione in forma anonima o al blocco dei dati personali che La riguardano, il cui trattamento non fosse stato correttamente autorizzato;
  9. ad opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  10. ad opporsi al trattamento dei dati previsto ai fini dell’invio di materiale pubblicitario o ai fini di informazione commerciale.

Per ulteriori informazioni o aggiornamenti in materia di privacy si informa di visitare il sito del Garante per la protezione dei dati personali all’indirizzo www.garanteprivacy.it

Cookies
Il sito utilizza cookies tecnici e di social network necessari al suo corretto funzionamento e per permettere all’utente di interagire con i social network.
Presenta inoltre cookies analitici per elaborare statistiche anonime sulle modalità di navigazione.
Non sono presenti cookies di profilazione.
Per maggiori informazioni sulla gestione dei cookies inviatiamo a visitare la pagina dedicata al proprio browser

Firefox
IE
Chrome

Safari

Per maggiori informazioni sulla cookies e privacy invitiamo a visitare il sito
http://www.youronlinechoices.com

Seguimi su

Articoli più letti

Elogio della malinconia

C’è una differenza enorme fra la melanconia clinica e tutto ciò che definiamo genericamente come malinconia. Così come non possiamo ridurre la malinconia come stato d’animo alla depressione patologica, benché condivida con essa alcune caratteristiche.

Depressione e femminilità

L’esperienza clinica ci insegna come la depressione colpisca maggiormente il sesso femminile. E’ infatti accertata una maggiore vulnerabilità della donna nei confronti dell’affetto depressivo. Ma perché? Cosa la predispone a scivolare più facilmente rispetto all’uomo nella tristezza e nell’apatia?

Ansia, depressione e sintomi psichici:possibili ricadute sulle relazioni affettive

Spesso chi soffre di un qualche sintomo psichico, sia esso di ansia o di depressione, si trova confrontato con un senso di incomunicabilità in relazione a chi gli sta accanto. I parenti e gli amici frequentemente faticano a comprendere che cosa gli stia accadendo.

La forza del non agire

Nel nostro modo di pensare è radicata l'illusione che la forza dell'uomo consista nell'azione, ovvero nella risolutezza del fare, nell'essere presi da mille impegni e attività. La sopportazione di compiti e ritmi estenuanti è associata all'idea di una volontà forte, che sa porsi degli obiettivi e sa conseguentemente raggiungerli, a costo di enormi sacrifici. La fretta domina la scena, tutto si deve portare a termine entro scadenze ben precise, e più si fa meglio è. I contesti produttivi, le aziende, il mercato funzionano così: il profitto prima di tutto.

Depressione: due effetti opposti

L'effetto più noto e conosciuto della depressione é senz'altro un'importante paralisi di ogni spinta vitale. Il depresso annega lentamente in uno stagno di immobilismo assoluto, che lo rende incapace di muoversi e di portare avanti qualsiasi scelta.

Lutto e depressione: somiglianze e differenze

 

Uno stato luttuoso successivo ad una perdita, sia essa di una persona, di un lavoro o di una condizione esistenziale, spesso ad un occhio non esperto non appare distinguibile dalla depressione. In comune vi sono infatti alcune manifestazioni tipiche: un profondo e doloroso scoramento, una perdita di interesse per il mondo esterno e per la maggior parte delle attività quotidiane e un affievolimento della capacità di amare.

Dott.ssa Sibilla Ulivi, psicologo e psicoterapeuta

Via della Moscova 40/6 • 20121 Milano
N. iscr. Albo Ordine degli Psicologi 03/8181 • Partita Iva 07679690961

Note legali

Gli articoli, i post, i pensieri in versi e tutti i contenuti testuali originali presenti sul sito sono di esclusiva proprietà della dott.ssa Sibilla Ulivi, ed è vietato copiarli o distribuirli.
Vedi le Note legali.